Filodiretto -Segnalazioni

Benvenuti nella sottosezione del sito dove sono ospitate le richieste di " segnalazioni " inviate dai soci.

Dette segnalazioni vanno spedite al seguente indirizzo e-mail 

info@aicpm.net

per essere inviate on line in tempo "quasi " reale.

Segnalazione inviata dal socio Luca Collodel ( PM 69 Divisione Sforzesca )

Segnalazione inviata dal socio Enrico Bettazzi ( PM 132 in Tunisia )

Segnalazione inviata dal socio Enrico Bettazzi ( PM 80 in Tunisia )

Segnalazione inviata dal socio Mauro Filippini (Prima data d'uso £ 2.50/1.75 Imperiale sovrastampato )

Segnalazione inviata dal socio Pino Di Padova ( 4° divisione - grandi manovre )

Segnalazione inserita dal socio Enrico Bettazzi ( Il messaggere di PM Fiume - Bologna )

Segnalazione inserita dal socio Enrico Bettazzi (franchigia timbri regio aeroporto )

Segnalazione inserita dal socio Enrico Bettazzi ( PM212  nuova ultima data.)

Segnalazione inserita dal socio Marco Giovannini ( PM 80  in Africa )

Segnalazione inserita dai soci Enrico Bettazzi e Antonio Pasquini ( integrazione articoli riviste n. 114 - 115 )

Segnalazione inserita da Fabio Parenti  (storia postale coloniale)

Segnalazione inserita da Enrico Bettazzi ( La PM 80 serviva la Divisione Superga )

Segnalazione di Gianluca di Lauro (PM 44 - Tunisia - Nuova ultima data conosciuta)

Risposta di Roberto Colla alla segnalazione di Carlo Pintarelli (busta periodo luogotenenziale)

Segnalazione inviata da Carlo Pintarelli (busta periodo luogotenenziale )

Segnalazione inviata da Carlo Pintarelli ( cartolina umoristica anti-inglese )

Segnalazione inviata da Enrico Bettazzi (aggiornamento articolo Francesi in Italia pm n.110)

Segnalazione inviata da Enrico Bettazzi (1 giorno uso pm402 Albania )

Segnalazione inviata da Bruno Travella ( PdC 869 )

Segnalazione inviata da Enrico Bettazzi ( uso francobolli sovr. PM )

Segnalazione inviata da Gianluca di Lauro (P.M. 26 - Egitto : nuova ultima data conosciuta)

Una nuova segnalazione inviata da  Carlo Pintarelli ( Storia del Dodecaneso )

Una nuova segnalazione inviata da  Carlo Pintarelli ( Storia del Dodecaneso )

Segnalazione inviata da Gianluca di Lauro (P.M. 11 - Tunisia : nuova ultima data conosciuta)

Segnalazione inviata da Claudio Barbero ( F.E.B. )

Una nuova segnalazione inviata da Carlo Pintarelli ( Storia del Dodecaneso )

Ulteriore segnalazione inviata da Carlo Pintarelli ( Storia del Dodecaneso )

Segnalazione inviata da Carlo Pintarelli ( Storia del Dodecaneso )

Segnalazione inviata il 5 febbraio 2012

Segnalo ritrovamento di cartolina in franchigia con timbro P.M. 69 (Divisione Sforzesca) del 18 marzo 1943, nuova ultima data conosciuta in Russia (precedente 12/03, G. Marchese - "La Posta militare italiana..." II Ed. ). Annullo poco nitido ma ancora leggibile. Da notare che la corrispondenza è post- datata dal militare (per ridurre la percezione, da parte dei familiari, dei ritardi postali e quindi delle difficoltà logistiche e operative al fronte).

Luca Collodel

 

 
 


Segnalazione inviata il 6 giugno 2011

Segnalo ritrovamento timbro PM 132 del 1/4/43, nuova ultima data conosciuta in Tunisia ( precedente 11/3 vd. Marchese, vol I° pag. 209 )

Enrico Bettazzi


Segnalazione inviata il 4 giugno 2011

Ad integrazione delle precedenti segnalazioni riguardanti la PM 80  in Tunisia , a precisazione di pag. 136 del catalogo Marchese, segnalo corrispondenza in franchigia da Tunisi datata 28/11/42, prima data conosciuta nel trasferimento dall'Italia al nord africa (a correzione righi 3-4 delle datazioni/valutazioni).
Trattasi di corrispondenza sicuramente timbrata dalla sezione staccata, già presente in Tunisia fin dal 19/11/1942:
timbro ufficio principale in data 29/11(nuova prima data del timbro).
Nel testo:...ti faccio sapere che ho fatto buon viaggio...Sono stato trasferito e non ti ho potuto scrivere niente perchè è stata una cosa improvvisa...non state in pensiero per la posta perchè qui arriva molto in ritardo. Per ora il mio indirizzo è questo: 300 reparto, 987 sezione posta militare 80....Io sono in mezzo a popolazione italiana. Ancora vi raccomando di non stare in pensiero per la posta perchè poche sono le linee..."

Enrico Bettazzi

                                                             

  


Segnalazione inserita il 27 aprile 2011

Segnalo il ritrovamento di una lettera per l'estero spedita il 16.3.1945 dall'Ufficio di Roma Centro per gli Stati Uniti, affrancata con l'uso isolato del £ 2.50/1.75 imperiale soprastampato (Sassone n. 523) che rappresenta, sinora, la prima data d'uso.
Con decreto ministeriale del 17 febbraio 1945 venne autorizzata la soprastampa dell' imperiale da £ 1.75 presso l' Istituto Poligrafico dello Stato. Il decreto di emissione è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del Regno del 27.3.1945, successivamente all' uso oggettivamente riscontrato. Nel bollettino delle Poste e Telecomunicazione n. 7 del 1.4.1945 (paragrafo § 89 - Francobolli soprastampati. Sono stati soprastampati francobolli da L 1,75 col valore di L. 2,50. Le Direzioni ne riceveranno una prima provvista dal Magazzino delle Carte Valori, per cui gli uffici possono comprendere tale nuovo taglio nelle loro richieste di francobolli ) il Ministero ha comunicato l' emissione agli uffici dipendenti.
In particolare, l' emissione è parsa coincidere con la manifestazione filatelica romana della IV MOSTRA FILATELICA DELL'A.F.I. ­ ROMA
(tenutasi nella capitale dal 17 al 19 marzo 1945) in occasione della quale iniziò la diffusione del nuovo valore.
La lettera che allego in scansione anticipa la diffusione al giorno precedente: 16.3.45. La presenza della varietà collocata nel 91° valore del foglio lascia presumere che presso l'ufficio di Roma Centro sia stato distribuito almeno un foglio completo.

Mauro Filippini
 

 


Segnalazione inserita il 14 aprile 2011

Voglio segnalare l'utilizzo del bollo della 4^ Divisone nelle grandi manovre del 1895 in Abruzzo non inserito nella tabella dell'articolo di Cadioli sul N° 107 della rivista A.I.C.P.M.
 

Di Padova Pino


Segnalazione inserita il 5 gennaio 2011

Fin dal 1991 Beniamino Cadioli ,assieme ad Aldo Cecchi, nella trattazione della posta militare in Emilia Romagna nella seconda guerra mondiale, ebbero a segnalare l'esistenza di un messaggere ferroviario di P.M. che effettuava servizio da Fiume a Bologna (pag.17 del fascicolo 3, vol. IV, delle Memorie dell' Accademia Italiana di Studi Filatelici e Numismatici).
La notizia dell' esistenza di tale servizio era poi ripresa da Bruno Crevato Selvaggi nel 1994 a pag. 231 del suo lavoro "Uffici Ambulanti e Messaggeri d'Italia 1901-1943".
Il servizio, istituito per il fronte Est fin dal 3/6/41, andò ben oltre la data di cessazione per il fronte russo (1/12/41) e restò in funzione tra la città felsinea e quella jugoslava fino all'armistizio.
Ce lo testimonia uno dei due bolli riprodotti da Cadioli e qui riportati. Impronte quindi già conosciute a pochi profondi conoscitori di posta militare, ma che ho voluto riproporre per chi utilizza il catalogo Marchese come base della propria collezione.
Ivi a pagina 345 del volume 1 del 2000, nella parte dedicata ai messaggeri militari, non vi è nè la notizia, nè l'impronta del messaggere Fiume- Bologna, che quindi, grazie alla disponibilità di Cadioli, possiamo ora vedere riprodotto ad integrazione del catalogo.
 
Enrico Bettazzi


Segnalazione inserita il 23 agosto 2010

"Ad integrazione del capitolo riguardante i timbri militari ed in particolare quelli della Regia Aeronautica sul secondo volume del bel libro di Carloni e Cercenà, vorrei segnalare l'esistenza di un ulteriore timbro da me ritrovato su franchigia viaggiata con PM550 da Rodi in data 19/3/41.
Trattasi di lineare e circolare dell'aeroporto N. 3 (post luglio 1941 indicato col n. 806) che si riferisce all'aeroporto di Gadura (o Gadurrà) sull' isola di Rodi."
 
cordiali saluti

Enrico Bettazzi

       


Segnalazione inserita il 9 agosto 2010

Giuseppe Marchese nel suo 1° volume sulla PM della 2 GM indica per la PM212 in Tunisia l'ultima data conosciuta come 12/4/1943.
Ho trovato un biglietto postale scritto da artigliere della Div. Centauro recante tale timbro di PM, quasi illeggibile nella data (che sembra essere 18/4), ma con indicazione interna manoscritta 17/4/1943, il che sposta ad almeno tal giorno  l' ultima data reperita.
  
Enrico Bettazzi

      


Segnalazione inserita il 25 maggio 2010

Ho letto con interesse la segnalazione in merito all'ufficio della posta militare 80 in Africa Settentrionale. Nella mia collezione " Uomini e sabbie " ho una cartolina, della quale allego la scansione, con bollo della P.M.80, nitido, in data 8 dicembre 1942. Il mittente scrive: é giunto anche per noi il momento dell'impiego. Siamo in territorio tunisino..... Credo che si possa affermare che l'ufficio era operativo già nella prima decade del mese di dicembre a prescindere da traversie di viaggio o quant'altro. Al momento non conosco documenti postali con data antecedente al giorno 8 dicembre 1942.

Giovannini Marco
                              
                                                              



Segnalazione inserita il 20 maggio 2010

"Ad integrazione del nostro articolo apparso sui nn. 114 e 115 della rivista, inoltriamo le immagini di due supporti citati nel testo, ma non visibili, e di recente apparsi in una asta online di ns. emerito socio.
Si tratta di una cartolina di comunicazione di cattura, di colore blu, scritta in greco esclusivamente per i prigionieri di tale nazionalità.
L'altra è una variante di colore (arancio) di quella riportata in fig. 17 a pag 57 della rivista n.114."

Enrico Bettazzi e Antonio Pasquini

 


Segnalazione inserita il 17 maggio 2010

Volevo segnalare un pezzo di  storia postale coloniale del quale sono venuto ultimamente in possesso  che penso possa essere interessante.
Si tratta di una busta, viaggiata in posta aerea dalla Somalia, affrancata con un francobollo di posta aerea dell'Eritrea da lire 1,50  ed annullato con Guller dell'ufficio postale di Sassabanech * Somalia,  timbro in arrivo di Perugia al verso del 16 giugno 37.
Lo studio fatto dal socio Bianchi Paolo nel suo bellissimo libro  "Storia dei servizi postali della Somalia Italiana" descrive l'ufficio  postale come di servizio ad un cantiere di costruzione stradale  nell'interno della Somalia, per coprire le esigenze epistolari di operai e tecnici del cantiere; l'ufficio risulta dai carteggi aperto il  15/05/37 e chiuso insieme al cantiere l'11/12/37.
Credo sia interessante poichè Bianchi segnala nella sua dettagliata  ricerca come prima data conosciuta accertata il 07/06/37 mentre questa  corrispondenza riporta la data del 31/05/37.
 Saluti

 Fabio Parenti

 


Segnalazione inserita il 10 maggio 2010

La PM 80 serviva la Divisione Superga. Nel volume di Cecchi-Cadioli sulla posta militare nella seconda guerra mondiale edito nel 1991 dallo SME si dice, circa la cronologia del trasferimento dell' ufficio postale relativo nello scacchiere africano, che il titolare e il controllore imbarcatisi per la Tunisia il 1/12/42 non arrivarono per problemi nel trasporto via mare (offese nemiche). Nel frattempo la Sezione staccata era partita via aereo dalla Sicilia il 19/11/1942 ed il giorno stesso era arrivata a Tunisi.
Nel catalogo Marchese (vol.1) si dice che la PM 80 essendo in trasferimento dal 1/12 al 4/1/43 non fu attiva. Non esiste una quotazione del bollo in questo periodo. Si dice però che la sezione staccata utilizzò il bollo dell' ufficio principale.
Una franchigia spedita da un tenente porta il timbro, poco impresso ma ben leggibile PM80, col lineare ed il tondo 58 BASE SECONDARIA COMANDO. Ora il Cecchi - Cadioli ci dice che nella sezione staccata operava un ufficiale; il mittente(un tenente per l'appunto)  nel retro della franchigia racconta che "poco alla volta comincio a sistemarmi. Mi pento d'aver lasciato tanta roba che mi sarebbe molto utile e che qui non trovo."
La data della cartolina è il 17/12/1942, il che farebbe supporre che la base secondaria menzionata fosse allocata a Tunisi e che in tale data la sezione adoperando il bollo dell' ufficio principale abbia timbrato la franchigia.
Ciò consente di inserire immaginariamente una data intermedia nelle quotazioni del Marchese nel periodo ad oggi considerato di inattività della PM 80.
 
Enrico Bettazzi
 

     


 

Segnalazione inserita il 9 gennaio 2010

vorrei segnalare una Nuova ultima data conosciuta per la PM 44 proveniente dalla Tunisia.
tale data è il 3-5-43, mentre finora l'ultima data conosciuta era del 1-5-43
grazie
 
Gianluca di Lauro


 

 
Risposta inviata il 15 giugno 2009

La busta presentata non può essere considerata come cartolina in franchigia. Si tratta di busta intestata del Gruppo di Combattimento Cremona spedita in
franchigia in quanto corrispondenza di servizio. Interessante comunque in  quanto la busta porta la medesima intestazione della FM, forse stampate dalla
stessa tipografia. Inoltre durante la cobelligeranza i militari godevano della  franchigia oltre che per le apposite cartoline o biglietti, anche per la  corrispondenza in busta con peso inferiore ai 20 grammi.

 Roberto Colla


 

 

Segnalazione inserita il 2 giugno 2009

Sera,

vorrei segnalare questa busta per corrispondenza intestata al-- GRUPPO DI COMBATTIMENTO CREMONA—POSTA MILITARE 64 – usata in periodo luogotenenziale in data 12/4/1945 dalla P. M. 64 con annulli di censura americana . Non avendola trovata in nessun catalogo se può essere catalogata franchigia.

Colgo l'occasione per salutare

Carlo Pintarelli

  

 


 

Segnalazione inserita il 26 maggio 2009

Sera,

sono il socio  Pintarelli Carlo e vorrei segnalare questa curiosa cartolina umoristica  antinglese, resa in franchigia attraverso l'apporto del timbro in gomma : riporta bollo dell' XI concentramento di posta militare in data :  5/4/1942  + a stampa cartolina postale ed in basso a sinistra - a cura dell' Ufficio propaganda del comando superiore forze armate  A.S. + bolli della censura.

Certo di far cosa gradita verso tutto il collezionismo di posta militare colgo l'occasione per salutare

Carlo Pintarelli

  


 

Segnalazione inserita il giorno 5 maggio 2009

Grazie alla competenza e disponibilità del socio Roberto Colla possiamo dare una risposta certa circa l'utilizzo da parte di militari francesi della nostra posta militare. infatti segnaliamo 2 franchigie scritte nell'ottobre 1917 da appartenenti a reparti di artiglieria pesante, già presenti nel nostro teatro di guerra fin dalla primavera. in entrambe l'indicazione del mittente è alla maniera italiana,seguendo le indicazioni stampate sulla franchigia. su entrambe troviamo anche l'uso di timbri di reparto francesi che aggiornano l'elenco già stampato sul n. 110 della nostra rivista:109° reggiment  artillerie lourde *10 S.M.A.* -le capitaine commandant- e 88 regt  artillerie lourde * 6° groupe* (con interno illeggibile,ma si presuppone simile al precedente).
nel frattempo un ritrovamento fortunoso mi aveva dato la certezza mancante:Segnaliamo una cartolina con veduta di Brescia (uno dei posti di concentramento delle truppe appena giunte il 31/10/17),con timbro di pm9 datato 1/11/17 e indicazione secondo i canoni francesi dell'appartenza del soldato scrivente a truppe francesi in servizio attivo (con indicazione del settore postale S.P.).
Come si vede con un po' di fortuna e soprattutto con la collaborazione di altri collezionisti si può spesso trovare la soluzione delle ns. ricerche e pertanto l'invito è a utilizzare queste pagine elettroniche o quelle della rivista per diffondere le nostre conoscenze.

Enrico Bettazzi


 

Segnalazione inserita il giorno 4 maggio 2009

con utilizzo di una cartolina illustrata albanese un caporale della Direzione Posta Militare di Durazzo scrive il 15/4/1939. Si nota l'apposizione del timbro lineare di censura "DA CONSEGNARSI IN FRANCHIGIA (Circolare Postgen  4-277180) riportata sul Marchese vol.2 pag. 159.
il timbro di annullo di posta militare apposto dal concentramento postale n.402, ufficialmente aperto dal 10 aprile 1939, riporta la data del 16/4/39,nuovo primo giorno di utilizzo, che anticipa di 4 gg. la precedente datazione (Marchese,vol.2, pagg.174 e 181). 
 
Enrico Bettazzi


 

 

Segnalazione inserita il 22 aprile 2009

Buongiorno, sono il socio Bruno Travella: volevo fare una segnalazione.
Recentemente sono venuto in possesso di una lettera spedita dalla posta dalla posta da campo 869 il 27-03-1944:la lettera, purtroppo con affrancatura incompleta,spedita per espresso porta al retro il timbro "Bergamo espressi 28-03-1944", con arrivo a Casalecchio di Reno il 31-03-1944.
Sfogliando il volume di Buzzetti e Vironda "Poste da Campo e Feldpost 1943-1945", alla pagina che elenca la PdC 869, si legge che tale pdc da Roma si trasferì a Trescore Balneario, provincia di Bergamo, in data imprecisata ( aprile? 1944):ora da questa lettera si può certamente affermare che già dalla fine di marzo tale
PdC era nell paese bergamasco.

Grazie
Cordialità

Bruno Travella
035-929056


 

Segnalazione inserita il 7 aprile 2009

Ad integrazione degli importanti articoli di Luigi Sirotti sull'uso della serie imperiale sovrastampata PM, segnalo
questa cartolina illustrata di San Baronto,località posta sul Montalbano,prov. di Pistoia,vicina al confine con quella di Firenze. La cartolina risulta essere affrancata con 2 francobolli da cent.50 sovrastampati,annullati da guller San Baronto Pistoia del 26/6/44. Dal 15/3/44 i francobolli con effige regia erano fuori corso nel territorio della RSI,come era all'epoca la provincia di Pistoia.Pertanto furono giustamente tassati e resta la traccia di segnatasse timbrato sul retro della cartolina.E' spedita da scout,che fa una croce sulla chiesa ritratta sullo sfondo della cartolina. La cartolina tassata dovrebbe essere giunta a destinazione,Firenze,probabilmente prima della liberazione della città,in periodo di Repubblica Sociale.
La particolarita' di questo raro utilizzo di francobolli sovrastampati in territorio RSI ,che ne fa un pezzo unico, è:
- il mittente è uno scout,come indicato :SCOUT ZONE 26 riparto Squadriglia Cervi. L'associazione scautistica era fuori legge dal 1927,quando fu istituita la ONB.Ad oggi era conosciuto un unico gruppo clandestino (le aquile randagie)nel nord Italia.
-ultima data conosciuta di corrispondenza durante la RSI in provincia di Pistoia.Con l'avvicinarsi della linea del fronte (4/8/44 liberazione della parte sud di Firenze) tutte le strutture amministrative lavorarono in maniera occasionale,in quanto l'amministrazione era sottoposta direttamente al comando militare tedesco(luglio 44).

Enrico Bettazzi

Segnalazione inserita il 16 giugno 2008

Vorrei segnalare una franchigia, posta militare n.26 datata 07-12-1940, proveniente dall' Egitto con manoscritta p.m 123. il catalogo Marchese, segnala come ultima data conosciuta per la P.M.26 quella del 06-12-1940.
Giuseppe Marchese, da me interpellato, conferma trattarsi di una "nuova ultima data conosciuta"
 
Gianluca di Lauro

Segnalazione inserita il 20 maggio 2008

BUONASERA,

VORREI SEGNALARE DUE CORRISPONDENZE DI MILITARE ITALIANO AGGREGATO ALLE TRUPPE TEDESCHE  NEL DODECANESO E PRECISAMENTE NELL’ISOLA DI COO..  1° USO DI CARTOLINA IN FRANCHIGIA DA PARTE DI MILITARE ITALIANO COLLABORATORE DEI TEDESCHI RIPORTANTE ANNULLO DI FELDPOST CON DATA 25/4/44 + ANNULLAMENTO DELLA CENSURA  TEDESCA + MANUALE FELDPOST 58391 A--  CON BOLLO DI ARRIVO  A TORNO-COMO IN DATA 24/5/44     2°CARTOLINA DI FRANCHIGIA ITALIANA SPEDITA DA MILITARE ITALIANO  RIPORTANTE ANNULLO DI FELDPOST + BOLLO DI POSTA AEREA TEDESCA CON DATA 1/9/44 + FELDPOSTUMMER 58391- A- ISOLA DI COO.+ ANNULLO CENSURA TEDESCA-- + BOLLO DI ARRIVO A TORNO-COMO 9/10/44 ..  IL TUTTO MOLTO RARO IN PARTENZA PER IL CONTINENTE, PRESUMO….. 

CORDIALMENTE SALUTO.

 PINTARELLI CARLO.

Segnalazione inserita il 12 maggio 2008

BUONASERA, 

VORREI SEGNALARE IN MERITO ALLA MARINA NEL DODECANNESO ALTRI 2 ANNULLI  PURTROPPO NON MOLTO LEGGIBILI, MA COMUNQUE TRAMITE LO SCRITTO MANUALE, RITENGO UTILI ALL'AMPLIAMENTO DI SUDDETTA RICERCA.  1  CARTOLINA IN FRANCHIGIA DA PM. 550+ TIMBRO TONDO--COMANDO MILITARE DI BORDO+ALTRO NON DECIFRABILE SU 50 CENT. DI POSTA AEREA SOVRASTAMPATO P.M.+ MANUALE PIROSCAFO"IVOREA"  2 BIGLIETTO IN FRANCHIGIA DA PM.550 +TIMBRO TONDO leggibile solo COMANDO................MS--o-MAS +IN ARRIVO BOLLO BASE LA SPEZIA, INOLTRE AL RETRO RIPORTA MANUALE----1 SQUAD.  M.S.  INVIO SENTITAMENTE UN SALUTO. 

 PINTARELLI CARLO.


 

Segnalazione inserita il 26 aprile 2008

vorrei segnalare relativamente alla P.M. 11 ( Tunisia ) la scoperta di una " nuova ultima data conosciuta ", difatti la franchigia di cui si allega copia reca la data del 2-5-43, mentre l'ultima data precedentemente conosciuta risaliva al 1-5-43. Ho anche segnalato la franchigia a Giuseppe Marchese che testualmente rispondeva :
"Dunque in tanti anni non ricordo di avere visto date oltre il 2 maggio e quindi credo che questa sua franchigia sia una delle poche "ultime date conosciute" per l'intero comparto della Tunisia. Ho visto delle date del 3 e del 4 maggio, ma erano tutte senza bollo postale, trasportate dagli ultimi aerei della SAS che riportavano in Italia uomini e mezzi."

cordialmente
 
dott. Gianluca di Lauro

Segnalazione inserita il 23 aprile 2008 

Ciao Piero,
sull'ultimo numero della rivista ho letto il bellissimo articolo di Bettazzi sulla F.E.B. e tra i miei oggetti ho trovato un braccialetto che riproduce la vignetta che appare sui francobolli della FDC a pag. 46. Ho pensato di inviarti delle scansioni, come curiosità e notizia complementare.
Complimenti per la rivista auguri a presto 

Claudio Barbero


Segnalazione inserita il 21 aprile 2008 

IN AGGIUNTA AI BOLLI DELLA MARINA A RODI SEGNALO : XIV° GRUPPO ANTISOMM.- A.S. 125 in tondo su cartolina di franchigia ordinaria in POSTA MILITARE 550 -SERV. VOLANTE N.2- 25/8/1943 ; COMANDO 3 FLOTTIGLIA MAS.-in tondo piccolo su franchigia ordinaria PM. 550 -12/7/1943.   

DISTINTAMENTE SALUTO.

Carlo Pintarelli 

 

Segnalazione inserita il 14 aprile 2008

SEMPRE IN AGGIUNTA PER LA POSTA  DELLA MARINA  NEL VOLUME STORIA POSTALE DEL DODECANESO, MI PERMETTO DI INVIARE ALCUNI BOLLI IN MIO POSSESSO CHE NON RISCONTRO RIPORTATI : REPARTO MARINA 601-con timbro a tampone su franchigia di emergenza; REPARTO R. MARINA-BRAGADINO -in tondo su franchigia ordinaria; R. STAZIONE SEMAFORICA MONTE TIMIANO-COO-EGEO-in tondo su franchigia ordinaria da marina 610 con bollo servizio volante n. 2; COMANDO MARINA LERO di dimensioni ridotte+ bollo muto su corrispondenza affrancata. 

IL TUTTO COME SEGNO DI COLLABORAZIONE, SALUTI. 

Carlo Pintarelli 

 

 

Segnalazione inserita il  10 aprile 2008

Ho ricevuto il volume " Storia postale del Dodecaneso". Stupendo lavoro di ricerca e di analisi di questo periodo di guerra in terra straniera.

Osservando la parte " Posta dell'aviazione " mi sono accorto che  manca l'aeroporto 805. dislocato a Cattavia ed il bollo tondo dell'aeroporto 806 di cui invio la documentazione in mio possesso.

Carlo Pintarelli